Credito d'Imposta Mezzogiorno · Come avere il credito · Fidens Consulting
Credito d'imposta

Investimenti nel Mezzogiorno

Il credito d’imposta per investimenti nel Mezzogiorno è l’agevolazione rivolta ai soggetti titolari di reddito d’impresa, che effettuano l’acquisizione di beni strumentali nuovi destinati a strutture produttive situate nelle regioni del Mezzogiorno (Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia, Molise, Sardegna e Abruzzo).

Novità

La legge di bilancio 2021 ha prorogato l’agevolazione al 31 dicembre 2022.

Scarica la guida
Investimenti nel Mezzogiorno

Ad oggi, orientarsi in queste procedure potrebbe rilevarsi complesso. Affidati a noi! Il nostro team di esperti ti aiuterà concretamente per farti ottenere i vantaggi migliori

    Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Google Privacy Policy e Termini del servizio applicati.
    Le domande

    FAQ

    È cumulabile con altre agevolazioni?

    Sì, è cumulabile con altre agevolazioni che abbiano ad oggetto gli stessi costi, a patto che tale cumulo non porti al superamento del costo sostenuto.

    Come posso ottenerlo?

    Le imprese devono presentare, esclusivamente in via telematica, comunicazione all’Agenzia delle Entrate. In seguito a tutti i controlli, viene comunicata l’autorizzazione all’utilizzo in compensazione del credito d’imposta. Si specifica che il credito matura nel momento in cui i beni entrano in funzione.

    Il credito d’imposta è cumulabile?

    Sì, il credito d’imposta è cumulabile con altre agevolazioni che abbiano ad oggetto gli stessi costi, a patto che tale cumulo, non porti al superamento del costo sostenuto. Ad esempio, l’agevolazione è cumulabile con il bonus investimenti nel Mezzogiorno.

    Come posso utilizzare il credito?

    Potrà essere utilizzato in compensazione tramite F24 in tre quote annuali di pari importo. Per i soggetti con ricavi inferiori a 5 milioni di euro che hanno effettuato investimenti dal 16.11.2020 al 31.12.2021, spetta un’unica quota annuale.

    Quanto e cosa finanzia?

    L’agevolazione prevede un credito d’imposta per l’acquisto di impianti, macchinari e attrezzature, secondo le seguenti percentuali:

    Per le Regioni Calabria, Puglia, Campania, Sicilia, Basilicata e Sardegna
    TipologiaPercentuali
    Piccola impresa45%
    Media impresa35%
    Grande impresa25%
    Per le Regioni Abruzzo e Molise
    TipologiaPercentuali
    Piccola impresa30%
    Media impresa20%
    Grande impresa10%

    Cosa possiamo fare per te?

    Siamo disponibili ad aiutarti nel calcolo dell’agevolazione studiando le soluzioni più adatte alla tua realtà aziendale. Investire oggi ti permetterà di essere più competitivo sul mercato, di rinnovare la tua azienda, soddisfare i bisogni di una clientela sempre più esigente e al tempo stesso recuperare parte del costo degli investimenti grazie al credito d’imposta del Mezzogiorno e/o Industria 4.0.
    Il metodo Fidens

    Il metodo di lavoro

    Step 1

    Analisi dei requisiti oggettivi e soggettivi per la spettanza dell’agevolazione. Valutazione certa sull’effettiva spettanza del credito.

    Step 2

    Definizione del progetto di investimento con il cliente ed analisi della relativa sostenibilità. Analisi degli effetti dell’investimento sulla produttività aziendale.

    Step 3

    Calcolo dell’agevolazione e supporto sulla corretta modalità di utilizzo e rendicontazione del credito.

    Quali sono i documenti da presentare?

    Occorre conservare la documentazione idonea a dimostrare l’effettivo sostenimento dei costi agevolabili. 

    Devono quindi essere conservate le copie delle fatture, dei bonifici o assegni per il pagamento, le copie degli e/c bancari e i contratti di leasing.